Siracusa 1- 8 luglio

OTTO GIORNI DI MUSICA, ARTE, SCIENZA E CULTURA DEDICATA AL TALENTO E AL GENIO GIOVANILE PER ELEGGERE SIRACUSA QUALE CAPITALE MEDITERRANEA DELL’INFANZIA E DEI GIOVANI.

News

L'isola di Ortigia, patrimonio UNESCO, si trasforma in un suggestivo scenario, fra vicoli, piazze, chiese e templi.

Festa per sognare e far sognare i giovani

Per un attimo non vogliamo pensare da adulti, ma da bambini.
E ai bambini, con i loro occhi sognanti che brillano di quella gioia perduta, il Festival è dedicato.

il festival

Il Festival rappresenta l’evento siracusano che coniuga l’espressione artistica di cinema, teatro, danza, musica, letteratura e arte con la capacità di promuovere giovani e geniali talenti per dare voce alla loro arte. L’obiettivo è quello di attivare, promuovere e valorizzare i migliori estri giovanili del territorio e proporre questa rassegna come incubatore di esperienze scientificamente e artisticamente rilevanti, creando un connubio tra ricerca e creatività, ponendo l’attenzione sulle capacità di un giovane soggetto di trasformare l’idea, il genio, l’estro, in un’opera.

Ogni anno vengono costituite delle sezioni tematiche (teatro – arte – musica – danza – letteratura – scienza) in cui si presentano opere sperimentali che concorrono al riconoscimento del premio Feste Archimedee. Il premio sarà consegnato anche a personalità che si sono particolarmente distinte in ambito artistico, culturale, scientifico e politico per interventi a favore del mondo giovanile.

il gruppo di ricerca

Fulcro fondamentale che diversifica in maniera concettuale questo contenitore è la costituzione di un gruppo di ricerca permanente per lo studio dell’infanzia e dei giovani che ponga un particolare riguardo alla formazione scolastica e all’impatto dei mezzi di comunicazione sui giovani (web, televisione, pubblicità, web, giornalismo) con lo scopo finale della creazione di un modello educativo che coinvolga tutte le istituzioni in campo provinciale, regionale e nazionale. Il risultato finale del lavoro del Gruppo consisterà nella stipula di un documento annuale di intesa tra i giovani e le Istituzioni.

Il documento elencherà e affronterà una serie di necessità assolute per lo sviluppo fisico e psicologico dell’infanzia i cui punti forti sono la protezione e la sicurezza dei giovani dagli attacchi incontrollati dei media e del web. L’istituzione di un osservatorio di altissimo livello, indipendente e libero da strumentalizzazioni politiche ed economiche, vigilerà sul marasma prodotto da un uso sconsiderato di web, tv e pubblicità (televisiva e no), studiando il controllo e l’implementazione futura di questi mezzi.

Tutto ciò in considerazione del fatto che nell’ultimo ventennio bambini, ragazzi, adolescenti e giovani sono stati visti non come entità pensanti e future guide del nostro pianeta, ma come semplici e meri consumatori da bombardare e condizionare con ogni mezzo senza nessun controllo da parte delle Istituzioni

Il gruppo di ricerca permanente supervisionerà tutte le espressioni del genio giovanile: dallo spettacolo all’arte, dalla cultura alla scienza, e poi il cinema e il teatro e la danza e quant’altro esprima creatività e innovazione.

Vai al progetto



0
Edizioni
0
Followers
0
presenze al giorno
0
Talenti



sei un giovane talento?

Feste Archimedee vogliono celebrare il genio e il talento dei giovani, la loro creatività. Dando spazio alle tante forme di espressione del genio giovanile, il festival è opportunità di visibilità per i talenti che albergano a Siracusa e in Sicilia. Musica, danza, teatro, letteratura, arte, fotografia e scienza sono i campi in cui saranno chiamati a cimentarsi i ragazzi. Nessun intento competitivo, piuttosto il desiderio di offrire esempi di genialità che siano sprone e stimolo soprattutto per gli adulti.

L’obiettivo dell’evento – ideato da Carlo Gilistro e progettato da Edda Cancelliere – è attivare, promuovere e valorizzare i migliori estri giovanili del territorio e proporre questa rassegna come incubatore di esperienze scientificamente e artisticamente rilevanti, creando un connubio tra ricerca e creatività, ponendo l’attenzione sulle capacità di un giovane soggetto di trasformare l’idea, il genio, l’estro, in un’opera.