il progetto

COSA SONO LE FESTE ARCHIMEDEE

La figura di Archimede è stata fonte di ispirazione per un progetto di ampio respiro che ha puntato sul genio giovanile come spirito propulsivo di evoluzione e cambiamento culturale e sociale.

Le Feste archimedee nascono nel 2012 da una Idea di Carlo Gilistro, pediatra Siracusano, che con l’incontro con Edda Cancelliere, insegnante Siracusana, danno vita ad un evento capace di coniugare Arte e Scienza, di studiare il mondo dell’infanzia e dell’adolescenza attraverso un congresso internazionale di pediatria e neuropsichiatria infantile e di mettere in luce il talento e il genio giovanile con un festival a loro dedicato.

Otto giorni di eventi che richiamano ogni anno decine di migliaia di persone a Siracusa, nell’isola di Ortigia, cuore storico e culturale della città e dichiarata nel 2005 dall’Unesco patrimonio dell’umanità.

Le Feste Archimedee nel 2016 sono state inserite nel calendario delle manifestazioni ad alto richiamo turistico della Regione Sicilia.

FESTIVAL

Scienza, teatro, danza, musica, lirica, letteratura, filosofia, fotografia, arti figurative, new economy, laboratori didattici: sono queste le sezioni che compongono il Festival e ospitano una molteplicità di performance ed eventi che si susseguono ogni sera dalle 19 alle 24, seguendo un suggestivo itinerario tra piazze, vicoli, cortili e palazzi storici della splendida isola di Ortigia.


congresso di pediatria e neuropsichiatria infantile

Le giornate di studio sono caratterizzate da un rilevante interesse scientifico nazionale e vedono annualmente la presenza di centinaia di convegnisti, offrendo opportunità di confronto e di dibattito scientifico di altissimo livello.

La direzione scientifica del Congresso è affidata a nomi prestigiosi della pediatria e neuropsichiatria quali Alessandro Albizzati, Carlo Gilistro, Giorgio Longo, Sandro Ventura.

GRUPPO DI RICERCA
La costituzione di un gruppo di ricerca permanente per lo studio dell’infanzia e dei giovani pone un particolare riguardo alla formazione scolastica, all’impatto dei mezzi di comunicazione sui giovani (web, televisione, pubblicità, giornalismo) e all’arte, intesa come incubatore di energie creative, promuovendo un concetto rinnovato di felicità, gioia, benessere e prospettive future.


mission

Sostenere e accompagnare lo sviluppo creativo dei bambini e dei giovani visti come preziose risorse per un futuro di rinnovati valori.

vision

Considerare Siracusa la pista di lancio del mondo giovane per collegare tutte le forze scientifiche, artistiche e culturali, nazionali e internazionali, in un’ottica di rete e scambio di best practice.


Rassegna Stampa

  • LA REPUBBLICA
    “Galatea Ranzi: io siciliana adottiva stregata dai vostri pupi”
  • CORRIERE DELLA SERA
    “il genio delle feste archimedee”
  • LA SICILIA
    “giorni di animazione in Ortigia, con le Feste Archimedee”
  • LA SICILIA - SIRACUSA
    “feste archimedee fra scienza e arte”
  • GIORNALE DI SICILIA
    “un occhio particolare riservato ai più giovani”
  • GAZZETTA DEL SUD
    “per tre giorni protagonisti cinema, musica, teatro e arti visive”
  • CAMMINO
    “Ortigia in festa in onore di Archimede”
  • SIRACUSA NEWS
    “grande successo per Feste Archimedee”

Concorso "Racconta il tuo talento"

L’associazione Culturale Le Interferenze indice il Concorso “Racconta il tuo Talento” rivolgendolo a tutti i bambini e i giovani fino ai ventisei anni.

Le Feste Archimedee sono un contenitore culturale finalizzato alla ricerca del talento e del genio giovanile che utilizza l’arte come catalizzatore di energie creative.
La sesta edizione delle Feste Archimedee, patrocinata dal Comune di Siracusa, si svolgerà nell’isola di Ortigia, centro storico di Siracusa, seguendo un itinerario suggestivo tra vicoli, piazze, cortili e palazzi storici dall’1 all’8 luglio 2017.